Roman Relics - Scenario ShowDown

Thursday, 1 December, 2016 - 16:45
Setting: 

 

“Ci basterà dare un’occhiata tra le rovine, nella parte più a est.
La mappa è chiara! Cosa potrebbe andare storto?”

 

Scenario per Savage Worlds - Showdown ambientato nel Rinascimento Macabro di Ultima Forsan di Giuseppe Rotondo e Mauro Longo

Il fortunato ritrovamento di un’antica mappa indica che nella parte più esterna di una Roma è nascosta, da qualche parte, una reliquia di grande valore, e agli eroi basta recuperarla per assicurarsi un bel gruzzoletto…

Questo scenario è pensato per due giocatori: uno gioca gli eroi che si avventurano nelle rovine per recuperare una reliquia, mentre l’altro gioca i Morti e i pericoli della Città Dolente. Non è necessario che un giocatore faccia il GM. Nell’ultima sezione sono inoltre presentate delle varianti per giocare con un numero di giocatori differente.

Per giocare questo scenario occorrono:

  • Una superficie di almeno 60x60cm (24x24”), o anche più grande, ma non oltre i 90x90cm (36x36”).
  • Le miniature di carta del set Ultima Forsan Set One: Characters, comprese le miniature bonus.
  • Da 6 a 10 elementi scenici: alberi, edifici, rovine o qualunque cosa abbiate a disposizione.
  • I sei segnalini che si trovano alla fine dello scenario.
  • I normali dadi e carte che si utilizzano in Savage Worlds / Showdown.