Kidscode

Romeo Riva
Romeo Riva

Kidscode

Inizia oggi la fiera educativa europea Educatec Educatice, che si svolgerà fino all’11 marzo, e uno dei programmi evidenziati durante questa fiera è l’uso di Minecraft nell’educazione dei giovani. La società Kidscode lancia infatti in anteprima un inedito metodo educativo in lingua francese utilizzando il celebre gioco al servizio dei professionisti dell’educazione.

Questo metodo coprirebbe i livelli dall’elementare all’università. Uno degli obiettivi della piattaforma Kidscode è avvicinare il mondo dell’educazione al mondo di Minecraft invocando la creatività del gioco, gli studenti, il loro senso logico e la loro conoscenza.

Ti ricordiamo che quattro dei più grandi YouTuber di Minecraft (Aypierre, Aurelien Sama, Bill luce d’argento e anche Re Luis) collaborano con i professionisti dell’istruzione per fornire contenuti educativi unici. Naturalmente, questo nuovo metodo di educazione non cambierebbe nulla nel programma di educazione nazionale, poiché i primi tre mondi forniti da Kidscode si basano, infatti, sulla storia oltre che sulla geografia. Ecco l’elenco:

  • La città di Babele;
  • Il castello di Krak des Chevaliers in Siria;
  • La città di Versailles.

160304-kidscode

Inoltre, ogni mondo permetterà allo studente di acquisire (o migliorare) nuove abilità man mano che progredisce nel gioco. Pertanto, il bambino dovrà utilizzare le sue conoscenze nei vari dipartimenti di educazione nazionale (affari scientifici, storia, geografia, cultura, …) così come la sua creatività se vuole progredire nel gioco.

Il gran numero di attività e le varie vicende del gioco permetteranno al bambino di immergersi velocemente in un’altra epoca o di spiegare, in modo semplice e visivo, formule fisiche o anche teoremi matematici. Le missioni e gli enigmi promuoveranno l’uso delle tecnologie digitali per esplorare, accedere alle informazioni e, infine, produrre i contenuti da soli.

Ovviamente, il bambino potrà interagire con altri giocatori e beneficiare della comunità per progredire nel programma. In questo modo possono lavorare su un progetto comune che migliorerà le capacità e le qualità di tutti. Grazie al social network Kidscode, e anche attraverso i giochi, i bambini rifletteranno sulla vita nella società e svolgeranno lavori di costruzione specifici per la loro cittadinanza.

Ricorda che il metodo dell’azienda si ispira a Montessori, Steiner, Frénet e così via. e si basa sulla fioritura dei bambini attraverso le “5C”: “Creatività, abilità, collaborazione, formazione e programmazione”. È così che Kidscode incoraggia la creatività nell’apprendimento. Crea così contesti che richiederanno la creazione di opere, attraverso l’uso di codici informativi, letteratura o ogni altra forma artistica.

Se non lo sai, questa azienda è il risultato del movimento “learning-coding” nato e sviluppato in Nord America. Questo nuovo movimento integra il linguaggio di programmazione e il codice in tutte le sue forme al centro del suo metodo educativo.

Teaser KidsCode

https://youtu.be/Q9WB3RaKKpU

Informazione

Se desideri anche maggiori informazioni sull’azienda e sulla sua idea, puoi trovare il team alla fiera Educatec Educatice dal 9 all’11 marzo, stand C20, padiglione 2.1, Porte de Versailles a Parigi.

Kidscode

Corretto da TheShining & Dartasen

Riconoscere per dare questo post!
Totale: 0 Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *