Socraft: The End Insects

Romeo Riva
Romeo Riva

Socraft: The End Insects

Nota per i lettori: recentemente mi sono imbattuto in scritti firmati da un certo “Socraft, filosofo minecraftiano”, non sapendo cosa pensare, ho riscritto qui il suo lavoro per voi. Inoltre, non è sfuggito a questo, che ti ha lasciato un messaggio alla fine dell’articolo.

Se non sai leggere, ecco la versione che ho letto:

Fine degli insetti

Questa mattina, quando mi sono svegliato, mi sono posto una domanda molto filosofica quando ho letto tutte le informazioni più inutili dalla mia scatola di Honey Pops (lo fanno tutti, giusto?): Chi è il personaggio dei videogiochi con la vita più marcia? All’inizio ho pensato a Isaac, un eroe del gioco indipendente che è costretto a scappare dalla sua stanza attraverso un tunnel segreto e affrontare i mostri peggiori, tutto perché sua madre ha deciso di ucciderlo, affascinante fortuna … E poi mi sono detto che Super Meat Boy non era nemmeno cattivo, costretto a sopravvivere (o meno) alle peggiori trappole, tanto che alla fine di ogni livello la sua dolce metà veniva rapita mentre stava per liberarla, defecando la vita per un cubetto di carne marcia …

Ma in effetti nella mia lunga lista di Doctor Robotnik, Princess Zelda o Pokemon, la mia scelta alla fine è caduta sul logo di Minecraft: il crawler. Pensavi che avrei detto Steve? Una bella vita marcia davvero, costretta a digitare compiti ultra ripetitivi in ​​un mondo vuoto nella speranza di sopravvivere per … non fare altro che sopravvivere! Insomma, l’insetto malvagio non ha vita facile: degno erede dei kamikaze giapponesi, ha dedicato la sua esistenza a rovinarvi la vita, non solo uccidendovi (sarebbe troppo facile) ma distruggendo anche quello che avete costruito così molto male con (o con così tanti imbrogli, dipende da te).

Torniamo un po ‘all’esistenza di quest’uomo sfortunato. All’inizio il bug finale è così brutto che appare solo in luoghi bui e poco illuminati, un po ‘come Lindsey Lohan, immagini l’afflizione … Poi questo imbroglione ti individua e decide di venire a darti la possibilità. L’insetto delle pinne si muove abbastanza lentamente da avere il tempo di vederlo arrivare nonostante il suo camuffamento verde neon degno dei peggiori eserciti dei paesi sudamericani, ma troppo velocemente per avere il tempo di escogitare uno stratagemma decente. Poi ci vuole un secondo e mezzo per esplodere in faccia con un rumore acuto in grado di perforare gli arti del timpano almeno quanto il “tubo” di Justin Bieber. Ed è la fine della sua vita …

Per fortuna (o meno) il crawler ha delle abilità ben precise che lo rendono un mostro completamente molto noioso: può già spegnere lo stoppino che ha nel corpo se ti sposti più di 3-4 isolati di distanza, per riservarne l’esplosione. per un momento più favorevole, gonfiarlo da lontano è quindi molto delicato. Poi non brucia all’alba, come un predatore impressionante posiziona la sua preda (cioè tu) all’uscita del suo rifugio, pronta a scoreggiare in faccia non appena il gradino della porta è passato. L’end bug può anche resistere ai fulmini, è infatti dotato dei migliori fulmini in grado di prevenire l’esplosione, permettendogli di conservare questa energia distruttiva come Ritorno al Futuro (“non appena questa gara raggiungerà 88 miglia orarie, aspettati di vedere qualcosa che ti toglie il fiato ”) o Cole (il mucchio vivente tra l’altro un famigerato eroe).

Allora come si uccidono questi famosi mostri verdi? Esistono infatti tre soluzioni: la soluzione marcia, la soluzione elegante e la soluzione molto elegante. La soluzione marcia consiste nell’intrappolare l’animale in un buco profondo 2 per dargli colpi con la spada senza che calpesti, questa idea è davvero nulla perché nella metà dei casi il crawler uscirà dalla sua tana più tardi. nel momento sbagliato. L’elegante soluzione (e la meno rischiosa) è uccidere il mostro da lontano con pochi archi carichi in mano, non si accorgerà di nulla (parte del suo cervello è stata rimossa per piazzare più cariche esplosive). La soluzione molto elegante è provocare il crawler e incatenarlo (3 colpi di spada in diamanti) correndo abbastanza velocemente in modo che non abbia il tempo di esplodere. Altrimenti c’è un’altra tecnica di un vero professionista: non uccidere lui stesso il crawler.

A questo punto ti dici, beh è semplice, un lago di lava e ne stiamo parlando di più ma c’è molta più classe: lascia che venga frantumato da uno scheletro. Allora perché farlo? Bene, questo è un altro potere del crawler: quando uno scheletro lo uccide, lascia cadere un disco! Ebbene per il momento è possibile recuperare solo il verde e il giallo, gli altri 9 dischi sono accessibili solo barando (“che succede allora?”) Ma è già quello. Il modo più semplice è catturare i due mostri e posizionarti in modo tale che, cercando di prenderti di mira, questo scheletro miope uccida il crawler. Se vuoi velocizzare il processo, puoi anche dare al bug finale alcune spade, fai solo attenzione a non distruggerlo completamente, altrimenti avrai solo la polvere (quindi TnT così il superpotere graffierà tutto ciò che ti circonda.). Se ci sei riuscito, ora ne hai abbastanza per riempire questa mini brocca decorativa che ti costa ancora un diamante.

Andate avanti prima di concludere alcuni fatti interessanti: l’insetto pinna non può vedere attraverso il vetro, anche se ci si trova subito dietro (è miope come lo scheletro quindi), l’insetto pinna può arrampicarsi sulle scale quando non è visibile. è quindi un attentatore suicida altamente addestrato), si arrampica sui cani da paura (sono davvero troppo brutti), gli arrampicatori carichi causano un massimo di 48,5 cuori di danno (nessuna possibilità di resistere) e infine gli alpinisti muoiono senza esplosione quando nella lava o nel fuoco ( nessuna logica).

Un’ultima cosa: come molti sanno che il bug end è nato da un modello Notch pig fallito (un maiale che crea un maiale, ahah * un proiettile nella testa di un cecchino a ventaglio sul tetto opposto *) quindi questo spiega il suo comportamento. : il bug finale ha bisogno di amore e vuole solo fare amicizia, quindi suggerisco a tutti di fare una buona azione e di andare ad abbracciare il nostro amico (o meno) amato verde, Esercito della Salvezza Minecraft ti ringrazierà per questo.

[Note  : pour suivre Socraft au quotidien avec ses blagues pas drôles et ses réflexions philo-minecraftiennes cliquez ici ]

Riconoscere per dare questo post!
Totale: 0 Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *