Comandante n. 3

Geronimo Palumbo
Geronimo Palumbo

Comandante n. 3

Se ancora non conosci il concetto di “Command Maker”, puoi andare al primo articolo dove spiego tutto all’inizio!

Benvenuti a questa terza edizione di Command Maker, di cui scopriremo di più tryashtar che hanno fatto un piccolo VanillaMod ma che sono rivoluzionari l’uno con l’altro. Ad esempio, ha creato un sistema che aggiunge caselle di posta con codice colore al tuo mondo. Se l’argomento ti interessa, puoi trovare un articolo a riguardo qui.

Ma quello che mi piace particolarmente di questo piccolo Youtuber con quasi 200 iscritti è il suo umorismo! Perché oltre a realizzare creazioni insolite, i suoi video di presentazione sono esilaranti con piccole gag sparse all’interno senza superfluo. Se sei un fan di VanillaMod e hai tempo, ti consiglio vivamente di dare un’occhiata la sua catena !

tryashtar

Ulteriori informazioni sul tryashtar

Ecco una “piccola” intervista con tryashtar tradotta dall’inglese:
ggstudio.eu : Come hai imparato a usare i blocchi di comandi e a fare cose con essi?

tryashtar: Ho iniziato molto prima che esistessero la maggior parte degli ordini. Sono rimasto affascinato dai “tag NBT” dal momento in cui ho scoperto che puoi gestire gli oggetti per cambiare il loro aspetto e le loro azioni.
Ho usato “NBT Explorer” per creare diverse pozioni personalizzate, strani incantesimi o nomi colorati.
Molto tempo fa, ho deciso di creare una mappa con queste cose piuttosto chic! È stata una battaglia contro un boss, GlaDOS de Portal.
Non c’era ancora il comando “/ call”, credo addirittura che non ci fosse nemmeno il comando “/ give” (e soprattutto senza NBT). Ho fatto tutto con i generatori. Esistono molti filtri MCEdit per creare generatori utili per creare ciò che volevamo quando volevamo.
C’è un oggetto speciale che desideri generare? Dovrai creare un sistema di pietra rossa in una stanza buia con generatori affinché funzioni. Onestamente, è stato orribile. Ma ho adorato la sensazione di fare un lavoro del genere!
Successivamente, Mojang ha iniziato a lavorare sui controller. Dopo alcuni aggiornamenti, i miei sistemi sono diventati obsoleti e lo sapevo. La mia ossessione di voler aggiornare tutto mi consumava. Ho dovuto interessarmi alla sintassi dei comandi.
Così ho guardato un video di SethBling sui comandi “/ summon”. Ho mantenuto alcune combinazioni di comandi.
Dopo un giorno o due ho memorizzato come funzionava. Quindi ho aggiornato la mia mappa per utilizzare il maggior numero di comandi possibile.
È passato molto tempo da quando ho rinunciato a questo progetto, ma ne ho creati di nuovi. Ogni volta che appare un nuovo comando, imparo a padroneggiarlo, quindi penso a situazioni in cui posso suonarlo!

ggstudio.eu : Perché imposti le tue creazioni in Vanilla e non con mod o plugin?

tryashtar: Trovo una certa bellezza farlo in Vanilla per diversi motivi:
Prima è più facile per me! Faccio pochissima programmazione, non so quasi nulla di Java, il che renderebbe difficile creare un mod.
Quindi è molto più facile per l’utente. Il 99% dei miei blocchi di controllo sono realizzati con un compattatore che ho creato io stesso. Posso facilmente aggiungere e rimuovere molti comandi e importarli nel mio mondo per vedere se tutto funziona in pochi secondi. Quando ho finito, hai solo bisogno di Minecraft e di un blocco di comandi per installare il sistema, e penso che sia piuttosto interessante. La modalità di installazione può essere un processo lungo.
Terzo, ho sempre amato Minecraft per quello che potrebbe essere senza alcune mode. Personalmente non lo uso mai, ed è una bella sfida superare i limiti del gioco così come mi è stato dato. Questo è anche il motivo per cui non utilizzo un pacchetto di risorse.
Alla fine trovo che sia “più pulito” farlo con le risorse di Minecraft in generale.

ggstudio.eu : Hai mai incontrato ostacoli nella creazione di una delle tue idee? Hai mai avuto idee alla vaniglia poco pratiche?

tryashtar : Di solito si tratta di piccole cose. Ad esempio nel mio VanillaMod sul ” Servizi extra “È quello che ho fatto l’altro giorno, possiamo cucinare i” Blocchi angeli ” [un des ajouts de son VanillaMod qui est en fait une boule d’argile], che può essere fastidioso e non posso farci niente …
È difficile automatizzare i proiettili lanciati a comando, il che è stato anche un grosso ostacolo per una delle mie creazioni.
Ho incontrato molti altri ostacoli, ma ce n’era solo uno a cui non riuscivo a trovare una soluzione, ed era qualcosa di essenziale per il sistema …

ggstudio.eu : Qual è la tua creazione preferita?

tryashtar : Mmmmh, mi chino verso il petto con codice colore. Ho mal di testa a farlo, ma sono abbastanza contento di come è andata a finire.

Creazione di tryashtar

Tryashtar ha giudicato il suo “petto con codice colore” come la migliore delle sue creazioni, ma un articolo è già disponibile su questo VanillaMod (puoi vederlo cliccando il link sopra). Quindi diamo un’occhiata ad altre due delle sue creazioni altrettanto straordinarie: un usciere e un distruttore di blocchi!

Installazione:
Per prima cosa devi essere nella Figura 1.9 (o 1.9 se è fuori durante la lettura di questo articolo). Quindi, ovviamente, i due VanillaMod sono separati, puoi aggiungere entrambi i comandi al tuo mondo o aggiungerne uno solo.
Per il distruttore di blocchi avrai bisogno con un solo comando che inserirai in un blocco di comandi che attiverai in seguito. Ma per il block installer avrai bisogno di 4 comandi (1tempo,2eme,3eme,4eme).

Aggiunte:
Cominciamo con il distruttore di blocchi. Per crearne uno, devi solo lanciare un piccone di diamante a un venditore.
Il distributore avrà fumo su di esso e verrà ribattezzato “Block Breaker”.
Ora non ti resta che attivarlo con una qualsiasi corrente di pietra rossa e il Block Breaker svolgerà il suo compito: romperà immediatamente il blocco davanti ad esso (se presente) e cadrà se possibile (una torta per esempio non verrà lasciata cadere).

Block Breaker

Block Breaker.

È anche possibile lanciare un libro “Efficiency I” su Block Breaker. Dopodiché romperà automaticamente un blocco di fronte se è attivato (quindi non è necessario creare un anello di pietra rossa per rompere un blocco quando si trova di fronte al Block Breaker!). Questa aggiunta può essere davvero utile per creare fattorie di blocchi automatiche.

Generatore di pietre automatizzato

Generatore di pietre automatizzato.

Ma attenzione! Per evitare di creare caos e anarchia nel tuo mondo, vengono seguite alcune regole tradizionali di Minecraft: i blocchi sottostanti non possono essere rotti.

Questi blocchi non possono essere distrutti dal Block Breaker.

Questi blocchi non possono essere distrutti dal Block Breaker (così come le barriere).

Ma Block Breaker può rompere un altro Block Breaker stesso, che può creare un effetto di dominio piuttosto interessante.

Ora passiamo a un VanillaMod leggermente più grande ma con gli stessi principi: metti automaticamente i blocchi.
Per creare un blocco, non è necessario gettare nulla su un distributore come nel primo VanillaMod, hai solo bisogno di un distributore e del blocco che vuoi mettere. Se vuoi posizionare un blocco di smeraldo, ad esempio, devi solo metterlo nel distributore e attivarlo. Il blocco quindi atterrerà automaticamente di fronte ad esso. Se un blocco è già davanti al distributore, il blocco lanciato da questo verrà posizionato dove atterrerà. Grazie a questo, come il precedente VanillaMod, puoi automatizzare i sistemi senza limiti!

Ma ci sono delle eccezioni:

  • I semi possono atterrare solo su terreni coltivati;
  • Non tutti i blocchi che necessitano di supporto per atterrare possono atterrare in aria;
  • I germogli e i fiori degli alberi vengono posti solo sull’erba;
  • Le piante vengono poste solo sulle pietre dell’Ender.

Ed eccolo qui per questi due moduli che ti permetteranno di dare un nuovo sguardo all’automazione in Minecraft!

Collegamenti

La catena del tryashtar
Il video distruttivo del blocco
Il video del layout a blocchi

Corretto da Dartasen

Riconoscere per dare questo post!
Totale: 0 Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *