[1.3.2] La Francia ha un’incredibile mappa # 12

Gabriella Pellegrino
Gabriella Pellegrino

[1.3.2]    La Francia ha un'incredibile mappa # 12

Ed è tornato per un nuovo episodio di “La Francia ha una mappa incredibile”! Nel programma di questo articolo: puzzle, puzzle .. Che gioie in prospettiva!

Presentazione

Si chiama la mappa di questo episodio Xtrem Enigma, è prodotto dall’autore con lo stesso nome: Xtrem (Enigma che significa “Enigma” in inglese).

Una volta aperta la mappa, vi ritroverete gettati nel mezzo di una foresta labirintica, nel cuore di una misteriosa grotta con tante sorprese per voi … E quali sorprese! Sotto il mondo naturale che la mappa mostra a prima vista, scopriamo una rete elettronica, un’enorme rete di cavi di pietra rossa. E questi non sono senza motivo: creeranno il file innumerevoli eventi.

Quest’ultima è anche la punta di diamante di questa mappa, non porta il suo nome per niente. Il che spiega chiaramente il motivo per cui è classificato nel file Mappe puzzle.

Cosa ci porta a vedere qual è il file Caratteristiche questo la rende così eccezionale.

  • Innanzitutto, come detto prima, il punto forte della mappa sta i suoi test. La stragrande maggioranza usa la pietra rossa, per crearne una vera “Puzzle”. Contrariamente a quanto ci si potrebbe aspettare, le prove non lo sono non ripetitivo e ogni funzione è radicalmente diversa dalle altre. Inutile dire che ti tirerai letteralmente i capelli durante determinati eventi che ti faranno pensare chiaramente ed esplorare ogni angolo della mappa. Possiamo pensare soprattutto al codice digitale che ti farà visitare un villaggio da cima a fondo.
  • Poi, al di là del mero aspetto enigmatico, troviamo architettura e un più di un’impressionante formazione terrestre. La differenza con altre mappe potrebbe non essere evidente a prima vista; tuttavia è sufficiente alzarlo un po ‘per accertarsi che sia stato creato su a Platherba, che mostra il lavoro titanico che il suo creatore ha dovuto compiere. Allo stesso modo siamo di fronte a un’architettura globale che non potrebbe essere ulteriormente elaborata. Entrambi di aspetto esterno con villaggi ricostruito come in una parte di sopravvivenza, come le sale prova, tutte con una propria architettura.
  • L‘assenza di scenario attirerà alcuni per i quali l’unico scopo è parte della tortura psicologica, mentre altri preferiscono una storia più complessa …

Il che ci porta a parlare punti negativi di questa mappa, pochi, ma esistenti.

Innanzitutto, come accennato in precedenza, la quasi totale assenza di uno scenario farà piacere ad alcuni, ma dispiacerà ad altri. Dipende solo dalla mappa che stai cercando.

La difficoltà può anche spaventare più di uno. Tuttavia, con la logica, nulla è fuori portata.

Questo genera un secondo fattore variabile: la durata. Questo è accurato, 45 minuti di gioco, fino a un’ora secondo l’autore, ma può salire rapidamente se ti trovi bloccato di fronte a un puzzle. Questo potrebbe ritardare alcuni giocatori, ma non dovrebbe spaventarti a provare l’avventura!

Screenshot

L’ingresso a un puzzle … Allettante, non è vero?

Vista dall’alto di un villaggio sulla mappa.

I corsi di salto hanno anche una bellissima architettura!

Colloquio

– Ciao Xtrem! Puoi presentarti in poche righe?

Ciao! Ho 19 anni e sono appena entrato nel 2 ° anno preparatorio.
I miei studi richiedono molto tempo, quindi ho poco tempo da dedicare ad altre cose, ma questo non mi impedisce di divertirmi, né con i miei amici né con un buon videogioco.
A proposito, faccio parte di un’associazione che organizza ogni anno un festival di videogiochi, vicino a Strasburgo (quindi sì, sono l’Alsazia), troverai maggiori informazioni su questo argomento qui: http: // www .original-event. net / No, non è pubblicità, evidenzia un progetto che sostengo, sfumatura!
Altrimenti mi piace un bel gruppo di giovani comici, caduta e torta di mele.

– Da quanto tempo giochi a Minecraft? E perché)?

Ho iniziato a giocare a Minecraft nel febbraio 2011, alla Beta 1.2.
A quel tempo, ne ho sentito parlare da amici che mi hanno consigliato di iniziare, e dopo aver visto Minecraft Gaming Lives su JeuxVideo.com, ho ceduto alla tentazione.
Molto rapidamente, abbiamo creato un piccolo server privato con gli amici (eravamo 5 all’inizio) per sopravvivere in modo pulito e per lo più ho giocato per 5 buoni mesi.
Purtroppo i miei amici si sono annoiati e stavo cercando un altro server dove sono passato da semplice giocatore a moderatore, quindi amministratore diretto di questo server, che nel suo periodo di punta contava circa 20 membri attivi. Ma alla fine la gente si è annoiata di nuovo e ho finito per tintinnare con una pietra rossa nel mio angolo.

– Perché hai deciso di creare una mappa dell’avventura?

Fondamentalmente non avevo intenzione di mettere questa mappa online, perché quando l’ho avviata, nell’aprile 2012, era solo un po ‘un “hobby”, senza ambizioni.
Ma con il passare del tempo e la mappatura, l’ho testata da diverse persone che mi hanno fortemente incoraggiato a farne una vera mappa. Quindi ho creato un argomento nel forum ggstudio.eu per parlare dell’inizio della mia mappa e dei suoi sviluppi, e un gran numero di persone mi ha supportato per finirlo. E dopo 50 ore di lavoro cumulativo, ecco il risultato!

– Hai degli aneddoti che vorresti condividere? E qualche consiglio per i minecraftiani che vogliono costruire una mappa dell’avventura?

Un aneddoto? Ebbene, questa mappa è stata realizzata interamente su base improvvisata. Non avevo pianificato nulla in anticipo, ogni puzzle è arrivato dopo un “lampo” di ispirazione, dopodiché ho progettato il sistema in pietra rossa con il lacerato, seguito da una grande sessione di debugging e “ottimizzazione”.
Quello che consiglio ai futuri mappatori è di non essere confuso con il loro progetto. Prenditi il ​​tuo tempo, non affrettare il tuo lavoro e non arrabbiarti se non puoi fare quello che vuoi va bene. Dopodiché, non devi dedicare tutto il tuo tempo al tuo progetto, fare pose, fare un passo indietro. Il risultato migliorerà solo!

– E infine, hai altri progetti in corso?

Attualmente, a causa dei miei studi, non ho un progetto personale, ma ho intenzione di iniziare una continuazione della mia mappa, che probabilmente apparirà alla fine del 2012. In compenso sto partecipando a un progetto congiunto con Ryu34 su una mappa puzzle, di cui avrai maggiori informazioni più avanti nel forum.

Opinione personale

Trova un’opinione più personale sulla mappa nel seguente breve video introduttivo:

Regole

Le regole di questa mappa non derivano dalle regole classiche delle mappe enigmatiche:

  • Gioca pacificamente
  • Non rompere o rimuovere alcun blocco
  • Non utilizzare modalità che modificano il gameplay del gioco
  • Resta in sopravvivenza
  • Suona per il suono.

L’autore suggerisce anche l’uso di un pacchetto di texture, il DokuCraft Dark. Puoi o non puoi usarlo, ma lo consiglia per una migliore immersione nel gioco.

Come al solito, non esitare a dare un’occhiata al tema ufficiale della mappa e dai la tua opinione.

Installazione

1. Scarica la mappa al seguente link.

2. Usa il tuo software di estrazione (WinRAR, 7Zip, ecc.) Per aprire il file della mappa.

3. Trova la cartella .minecraft. La posizione varia a seconda del sistema operativo:

finestre : Premere contemporaneamente i pulsanti + e digita %appdata%.

Mac OS : La directory minecraft si trova in:

Utilisateur > Bibliothèque > Application Support.

Linux : Premere contemporaneamente i pulsanti + e digita .minecraft. Conferma e sarai portato direttamente alla directory (solo GNOME, CTRL + H nella directory personale per altri ambienti grafici).

4. Apri la cartella saves ed estrai la cartella della mappa in quella cartella.

5. Chiudi la cartella e avvia Minecraft. Il tuo gioco viene visualizzato nel menu Giocatore singolo.

Riconoscere per dare questo post!
Totale: 0 Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *