Storie di Nira II – Gelo invernale

Gabriella Messina
Gabriella Messina

Storie di Nira II - Gelo invernale

Non è necessario essere un mago o un laureato BAC + 10 per sapere che Tales Of Nira II è il sequel del primo episodio (disponibile qui). Infine, sequel è una parola grossa, perché questa serie non ha davvero una trama, principalmente basata sul suo gameplay. Ma iniziamo subito l’articolo invece di estendere un’introduzione, beh, a malapena utile.

Per prima cosa ricordiamo cosa ero ToN. Il creatore, Mithey, ci ha offerto una battaglia molto interessante contro 3. Ognuno era diverso, senza una reale connessione tra loro e lo scenario non aveva molta importanza. Ebbene, il secondo episodio è simile al primo, tranne per il fatto che invece di avere diversi avversari, ce n’è uno solo, in questo caso uno spirito malvagio in una valle innevata e con le sembianze di un ‘pupazzo di neve. Aiutato da vari mostri (zombi e scheletri, è più semplice), cercherà di sbarazzarsi di te, coraggioso eroe che ha ottenuto lo stesso, ma viceversa.

La lobby.  Piuttosto bella

La lobby. Piuttosto bella.

Te lo confesso subito. Tales Of Nira II è inferiore al primo episodio. Nonostante le costruzioni più gradevoli alla vista (anche se il landforming è ancora problematico), la mappa sta pescando rispetto al suo predecessore su più punti. Innanzitutto, le battaglie sono molto meno eccitanti e dovrai accontentarti di colpire gli aiutanti con la tua spada e il boss con il tuo arco. Due, è molto meno impressionante dal punto di vista tecnico. Laddove il primo lavoro utilizzava meravigliosamente oggetti e altri, questo sequel non ha la stessa qualità pirotecnica ed è molto meno epico. E solo per tornare a casa, è molto più facile. Oltre alla modalità difficile e difficile (la prima riguarda la difficoltà e la seconda la velocità rigenerativa), Tales Of Nira II sarà molto facile da finire, perdendo allo stesso tempo la sfida del primo.

Il capo.  Non molto carismatico, e lo scenario dietro appena di più.

Il capo. Non molto carismatico, e lo scenario dietro appena di più.

Quindi certamente non calunniare le qualità, vale a dire la musica di grande successo o le informazioni disponibili prima della battaglia, pur mantenendo il piccolo lato tattico della mappa, ma nonostante tutto, questa mappa è deludente. Il primo episodio, nonostante la sua moltitudine di aspetti positivi, mancava di personalità. Lì la creazione è completamente innocua, e questo è un peccato …

CONCLUSIONE

Stories of Nira II è, ovviamente, più bello del primo lavoro, ma perde nella tecnica, nella sfida, nel sentimento e soprattutto nella personalità. Una grande delusione, che fa pensare al peggio per il terzo episodio (presto in prova). Incrociamo le dita.

Maggior parte:

+ Più bella di me (ma ancora non bella)

+ Musica

+ Il lato tattico

Quelli più piccoli:

«Ancora una debole formazione terrestre

«Battaglie meno tonificanti

– Meno epico (e tecnico)

– Unico capo

– una mappa sicura

INFORMAZIONE

Creatore: Mithey

Versione: 1.8.8

Genere: Bossfight

Scarica: Giusto

Corretto da Dartasen e Teraltaah.

Riconoscere per dare questo post!
Totale: 0 Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *