BloodMoon – Mod – 1.8.9 → 1.12.2

Marena Bruno
Marena Bruno

BloodMoon - Mod - 1.8.9 → 1.12.2

Cerchi più difficoltà, pressione, stress, più intensità durante le notti della tua sopravvivenza? Quindi vi presento la modalità BloodMoon! È mod disponibile da 1.8.9 a 1.12.2. Questa mod intensificherà notevolmente alcune notti della tua sopravvivenza!

la luna rossa (mese del sangue) in minecraftIl mese del sangue (luna rossa) in un gioco in Minecraft

Cos’è un mese di sangue?

Sono sicuro che il termine Blood Moon ti parli, sicuramente perché l’hai già visto in diversi giochi come Zelda Breath of the Wild, Terraria o anche altri giochi!

  • Bloodmoon a ZeldaBloodmoon a Zelda
  • Mese di sangue in TerrariaMese di sangue in Terraria

Ma sai cos’è veramente? Lancio un punto culturale a metà articolo per il tuo più grande piacere, che puoi ovviamente saltare se vuoi (ma resta, è interessante);).

Lo spiegherò approssimativamente per rendere l’argomento il più comprensibile possibile. Iniziamo. La Luna di Sangue, chiamata nel campo dell’astrologia Luna Rossa, si verifica durante un’eclissi lunare. Questo accade quando l’ombra della Terra viene proiettata sulla Luna.

Mi dirai “Ma se la luce del Sole è nascosta dalla Terra, non vedremo la Luna?”. Ebbene immaginate che i raggi di luce che illuminano la Terra (entrando nella sua atmosfera) siano proiettati sulla Luna per rifrazione atmosferica (un po ‘come un grande specchio) e questo è ciò che dà questo colore rossastro alla Luna. È un fenomeno raro. Per darvi un’idea, erano solo 5 tra il 1900 e oggi. Come mi piace dire, un’immagine è meglio di mille parole!

Informazioni sul Mod

Ora che questo punto culturale è chiuso, passiamo alla mod! Durante la tua sopravvivenza, avrai il 5% di possibilità che la notte diventi una Luna di Sangue, te ne accorgerai molto velocemente, perché nella tua chat vedrai “La Luna di Sangue sta sorgendo …”.

Quindi vedrai la Luna sorgere nel cielo e quando la notte calerà completamente, vedrai il tuo schermo diventare rosso e apparirà un mucchio di mostri. Saranno quattro volte più numerosi che in una notte normale e più vicini a te! Inoltre, ti sarà impossibile passare la notte dormendo a letto, poiché la Luna ti impedirà di farlo.

  • Puoi modificare i parametri della mod nella scheda “generale”:
    • Se puoi dormire o meno (“NoSleep”).
    • Indipendentemente dal fatto che riceviamo un avviso o meno quando arriva la Luna di sangue (“SendMessage”).
    • Puoi anche decidere che i mostri scompaiano tutti all’alba (“Disappear”).
  • Nella scheda “pianificazione” puoi modificare:
    • La percentuale di possibilità che la Luna di Sangue appaia in “Chance” è 1 corrisponde al 100% e per esempio 0,5 corrisponde al 50%. Se non sai davvero come farlo, prendi la percentuale desiderata e dividila per 100 (esempio: 50% / 100 = 0,50).
    • In “NthNight”, segnando 0 disattivi la funzione, segnando 1 hai una Luna di sangue ogni notte e segnando 2 ne hai una ogni due notti.
  • Infine nella scheda “generazione”:
    • Potrai selezionare i mostri che non vuoi che appaiano con “SpawnBlacklist”.
    • “SpawnLimitMultiplier” è il numero di mostri che verranno generati rispetto a una notte normale. Quindi più alto è il numero, più mostri ci saranno.
    • “SpawnRange” è la distanza che i mostri genereranno vicino a te. Quindi più basso è il numero, più vicini ti appariranno.
    • “SpawnSpeed” corrisponde alla velocità con cui i mostri si genereranno consumando in una notte normale. Quindi più alto è il numero, più velocemente appaiono.
    • In “SpawnWhitelist” potrai scegliere quali mostri possono apparire. Ad esempio, se indichi uno zombi, appariranno solo gli zombi.
    • Infine, “WorldSpawnDistance” rappresenta il raggio in cui i mostri appariranno intorno a te (in blocchi). Maggiore è il numero, più appariranno su una lunga distanza.

Scarica

/! Optifine e alcuni pacchetti di testo possono interrompere la modalità e quindi impedire la visualizzazione della luna rossa o del filtro rosso.

Riconoscere per dare questo post!
Totale: 0 Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *