[Mod] AutoFarm [1.7.3]

Gabriella Pellegrino
Gabriella Pellegrino

[Mod]    AutoFarm [1.7.3]

Oggi inizia una serie di articoli sulle mod create dalla comunità ggstudio.eu, mod molto sincere, 100% fatte in casa e di buona qualità, per di più!

Se alcune mod made in France sono già state introdotte, come l’eccellente mod Beer and More, erano piuttosto rare e ora correggeremo la situazione.

Per iniziare la palla, ecco la mod AutoFarm, creata da [email protected], che come non indica il nome, permette di automatizzare i sistemi agricoli, aggiungendo nuovi blocchi abbastanza pratici.

(La colpa nella foto non è mia …)

Le prime versioni della mod aggiungevano blocchi di semina rapida di grano, canna da zucchero, alberi e anche fertilizzante per farla crescere non appena i blocchi sono collegati a un flusso di pietra rossa.

Fioriera per alberi

Piantatrice di grano

Letame

Insieme agli aggiornamenti, sono apparse nuove funzionalità, come la sega circolare (blocco), che consente di tagliare l’intero tronco di un albero, altrettanto istantaneamente, e infine, recentemente, sono stati aggiunti speciali cactus alla mod, come il cactus rosso, che causa enormi danni, e che può tuttavia crescere:

Come capirai, questa mod combina il vantaggio con il piacevole, consentendo ai pigri di risparmiare denaro automatizzando i sistemi di coltivazione (che hanno anche una resa molto elevata quando sai come usarli! Vedrai esempi nel seguente video), ma anche per proteggere questo quei sistemi dell’ambiente dai vari cactus che hanno tutti i loro usi, come vedrai.

Per illustrare meglio questa modalità, ecco due cose:

Il tema mod ufficiale: http://ggstudio.eu/forums/showthread.php?tid=19703

Video di presentazione della mod realizzata da Cry_of_angel

Installazione

1) Scarica il mod a questo indirizzo

2) Copia tutti i file sul tuo minecraft.jar

3) Hai solo bisogno di assaggiare!

Riconoscere per dare questo post!
Totale: 0 Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *