Tutorial su Tekkit / FTB – Episodio 1

Gottlieb Barth
Gottlieb Barth

Tutorial su Tekkit / FTB - Episodio 1

Come alcuni lettori hanno giustamente sottolineato nei commenti all’articolo di Tekkit, esiste un altro Mod Pack molto simile, Feed The Beast.

Durante l’articolo, era ancora in fase di sviluppo, ma buone notizie! È stato rilasciato sabato 10 novembre e nella versione 1.4.2, per favore!

Per quanto riguarda la moda, troverai la maggior parte delle mode su Tekkit oltre ad altre mode che introdurremo in seguito. La differenza tra FTB (Nutri la bestia) e Tekkit sono principalmente dovuti al rapporto che hanno con gli sviluppatori. A differenza di Tekkit, FTB ha l’accordo e il supporto di tutti gli sviluppatori. Ciò implica che le modalità verranno aggiornate più velocemente, è improbabile che scompaiano dall’oggi al domani, come potrebbe essere il caso di Forestry e Tekkit. Fondamentalmente, quali vantaggi. Allora la scelta tra i due spetta a te. Devi solo sapere che attualmente Feed The Beast non è compatibile con Bukkit, che è vietato a chi vorrebbe avviare un server di grandi dimensioni con questo pacchetto. Inoltre alcune modalità essenziali come RedPower 2 non sono ancora incluse in FTB, ti informerò quando lo farò.

Tutorial – Episodio 1: Costruisci le tue prime fonti di energia

Questo primo tutorial tratterà le basi della creazione di energia con IndustrialCraft 2. Quindi, che tu sia su Tekkit o Feed The Beast, non cambierà nulla.

Colgo l’occasione per annunciare ora la partecipazione di un famoso Youtuber a questa serie di tutorial. Ogni articolo finirà effettivamente con un video diAypierre prendendo la maggior parte dei mestieri descritti nell’articolo, con il talento che lo conosciamo.

Per prima cosa sei ancora in Minecraft. Quindi non torneremo all’estrazione di diamanti o carbone. D’altra parte, iniziamo con i nuovi minerali che dovrai acquisire per produrre le seguenti macchine.

Per prima cosa devi procurarti del rame e del ferro raffinati. Per quest’ultimo è piuttosto semplice, devi solo cuocere i tuoi preziosi lingotti di ferro.

Ferro raffinato

Per quanto riguarda il rame, lo troverai ovunque nelle grotte. È comune come il ferro.

Vena di rame circondata da marmo (decorazione molto bella)

Cuocilo e avrai i tuoi primi lingotti di rame!

Lingotto di rame

Con questo rame, creiamo il nostro primo cavo come segue:

Cavi in ​​rame

Fai attenzione, questi cavi non sono isolati e se li attraversi, ti urteranno quando sarai nelle vicinanze. Inoltre non consentono di trasportare un flusso significativo e hanno una perdita trascurabile. Cioè, sono essenziali per l’avvio, ma quando hai molte macchine e molta corrente generata, probabilmente dovrai passare a un altro tipo di cavo. Torneremo su questo punto.

Per ora, isoleremo prima questi cavi con la gomma. Questo può essere facilmente raccolto dagli alberi della gomma (sì sì), tagliando questi alberi o usando Treetap sulle vene di gomma che crescono sui loro tronchi.

Albero della gomma

Treetap Craft

In questo modo raccoglierete la “resina appiccicosa” che potrete poi trasformare in gomma semplicemente cuocendola in forno. Nota che questa resina può essere utilizzata per produrre pistoni appiccicosi se finisci le palle di fango. Può anche sostituire il carbone nella fabbricazione della torcia.

Ecco un po ‘di gomma

Una volta ottenuta la gomma, ora puoi isolare i cavi.

Cavi in ​​rame isolati

Per il resto ci servirà anche lo stagno. Questo si trova abbastanza facilmente nelle grotte. Un po ‘di rotazione in forno e si ottengono dei lingotti di latta.

Cuoci i minerali di stagno

Ora creiamo la nostra prima batteria (RE Battery).

Dopo la ricarica potrete portarli con voi per ricaricare i vostri elettroutensili e saranno utilizzati soprattutto per la produzione di molte macchine. Per realizzarli, hai bisogno di lingotti di stagno, pietra rossa e filo di rame isolato, come mostrato nell’immagine seguente:

Batteria RE

L’ultimo elemento necessario per costruire il tuo primo generatore è il “blocco macchina”. Questo è solo un blocco di ferro fine e andrà in tutte le macchine artigianali di IndustrialCraft.

Blocco macchina

Sei completamente pronto! Basta impilare un forno, un blocco e una batteria RE e finalmente hai il tuo generatore.

Generatore

Festeggia il tuo primo generatore!

Ora, cosa mi dirai? Ti risponderò: tutto!

È infatti l’elemento base che ti permetterà di fornire energia a tutte le tue altre macchine. Ci sono diverse soluzioni per questo. Puoi semplicemente ricaricare le tue batterie RE con il tuo generatore, ad esempio “cucinando” il carbone.

Ricarica la batteria

È quindi possibile portare con sé le batterie o utilizzarle per alimentare macchine più avanzate. Ma è più efficiente e più pratico immagazzinare l’energia prodotta dal tuo generatore in un BatBox, che sarà in grado di immagazzinare molta più energia della tua semplice batteria portatile.

Per fare ciò, crea una BatBox e collegala al tuo generatore usando ad esempio un cavo di rame isolato.

Metti nella BatBox

Generatore collegato a BatBox, auto connesso a Macerator tramite cavi dorati

Questo BatBox è lo strumento base per il risparmio energetico, ce ne sono altri che possono immagazzinare più energia ma richiedono molte più risorse. Vedremo più avanti.

Assicurati che questo BatBox abbia solo una presa, affiancata e con un piccolo cerchio arancione.

È inoltre possibile disattivare l’uscita corrente del BatBox con un segnale rosso. Puoi configurarne il comportamento con la piccola icona Redstone in alto a destra nella seguente schermata:

Interfaccia BatBox

Per attivare l’uscita BatBox, ma soprattutto per recuperare le tue macchine dopo averle tolte, dovrai usare una chiave inglese adeguata.

avvertimento : Se rompi le tue macchine con un piccone, recupererai solo Blocco macchina e non la macchina stessa, il che può essere piuttosto costoso per macchine avanzate.

Per creare questa chiave, avremo bisogno di una nuova macchina, il maceratore.

Per fare ciò, creare prima un circuito elettronico con ferro raffinato, pietre rosse e cavi di rame isolati, come segue:

Circuito elettronico

Infine crea il tuo maker con un circuito di silice, ghiaia, blocco e circuito elettronico e collegalo al tuo BatBox con un cavo o alimentalo con una batteria RE carica.

Macerator-Craft

Questa macchina è molto importante in quanto ti permetterà di trasformare i tuoi minerali grezzi (minerale di rame, minerale di stagno) in polvere di rame, stagno e altri. Sapendo che queste polveri vengono poi utilizzate per creare molti oggetti, è imperativo costruire un maceratore abbastanza velocemente.

Ghiaia macerata

Macerazione del minerale di rame

Macerazione del lingotto di stagno

Ad esempio, se vuoi produrre la famosa chiave che ti permetterà di recuperare le tue macchine senza romperle, devi prima macerare rame e stagno nel tuo maceratore, quindi eseguire il seguente mestiere per ottenere la polvere di bronzo:

Produzione di polvere di bronzo

Quindi fai bollire questa polvere e otterrai lingotti di bronzo. Infine fai la tua chiave come segue:

Cuocere la polvere di bronzo

Mestiere chiave

È utile notare che il bronzo può essere utilizzato anche per creare strumenti e armature in bronzo che hanno la stessa efficacia di quelli del ferro, ma il 30% in più di durata.

Per finire questo primo tutorial, l’ecologia prenderà il sopravvento perché parleremo di generatori che funzionano con energie rinnovabili come il vento, il sole o l’acqua.

Si possono infatti produrre pannelli solari con polvere di carbone ottenuta dal maceratore, vetro, generatore e due circuiti elettronici come segue:

Mestiere del pannello solare

avvertimento : Con FTB e la nuova versione di IndustrialCraft, produrre un pannello solare è molto più difficile. In particolare, avrai bisogno di un compressore che superi lo scopo di questo primo tutorial. Tuttavia con Tekkit l’imbarcazione è ancora come mostrato e tutte le altre imbarcazioni nell’articolo funzionano sia su Tekkit che su FTB.

Ovviamente deve essere esposto al sole, quindi non produrrà energia di notte o in una grotta o nei Paesi Bassi. Puoi comunque mettere il vetro sopra, i raggi del sole passeranno.

Come con il generatore di base, puoi caricare le batterie lì o collegarlo a un risparmio energetico come il BatBox.

Tuttavia, si consiglia vivamente di utilizzare cavi in ​​stagno, in quanto il singolo pannello solare fornisce pochissima corrente e quindi non necessita di cavi ad alta tensione. Inoltre, questi cavi dissipano poca energia e non hanno bisogno di isolarli.

Puoi anche, se sei più ricco, optare per cavi in ​​fibra di vetro. Sono molto più costosi, ma a malapena perdono energia con la distanza. Per un semplice pannello solare, usare questi cavi sarebbe un po ‘uno spreco, però, meglio conservarli per la tua futura fattoria di pannelli solari, che vedremo più avanti, o anche per la tua centrale nucleare.

Cavo di stagno (voltaggio molto basso)

Cavo in fibra di vetro (altissima tensione)

Altri possibili generatori sono il generatore geotermico, il mulino ad acqua e il mulino a vento.

Per il primo è necessario dotarlo di secchi di lava ed è più efficiente del semplice generatore. Per crearlo, avrai bisogno di celle vuote che otterrai posizionando 4 lingotti di latta diamantata nella tua tabella creativa preferita. Una tecnica più avanzata consiste nel rifornirlo di lava continuamente con tubi BuildCraft che attirerebbero direttamente la lava da un lago. Questa tecnica sarà il punto di partenza per l’episodio 2 del tutorial.

Generatore geotermico

Il mulino ad acqua è molto facile da costruire, ma fornisce pochissima energia. Per usarlo, hai due opzioni: riempirlo con un secchio d’acqua o semplicemente mettere il blocco stesso nell’acqua. È un generatore che può essere interessante all’inizio della tua avventura in questo mondo industriale.

Mulino ad acqua

Infine, il mulino a vento è forse il più capriccioso di questi generatori. Dovrebbe essere posizionato abbastanza in alto, intorno a y = 90, ma non troppo in alto, poiché potrebbe esplodere durante una tempesta. È anche molto meno efficace se ci sono blocchi davanti che “bloccano” il vento. D’altra parte ti fornirà più energia in caso di pioggia e temporale. Può quindi prendere il controllo dei tuoi pannelli solari, che a loro volta funzioneranno meno bene in caso di maltempo.

mulino a vento

Questo per quanto riguarda questo primo tutorial, spero che sia solo il primo di una lunga serie.

Qualcosa di promesso, per favore, ecco il video tutorial di Hypierre che ti spiega tutto questo con un esempio!

Video – Ep. 1

Collegamenti

Tekkit – Presentazione su ggstudio.eu

Feed The Animal Mod Pack

Sito ufficiale Technic Mod Pack

Sito ufficiale di Tekkit

Wiki tecnico

Wiki Tekkit

Launcher tecnico

Installazione

Scarica il Technical Launcher Qui o il Feed The Beast Qui accendilo ed è buono!

Maggiori informazioni su come funziona il programma di avvio qui.

Riconoscere per dare questo post!
Totale: 0 Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *