[1.5.2] LoZ: Oracle of Seasons [16X]

Donato Marino
Donato Marino

[1.5.2]    LoZ: Oracle of Seasons [16X]

Oracle of Seasons, realizzato da Heavenly Spoon, è un pacchetto strutturato 16 × 16, in gran parte ispirato alla grafica dell’omonimo gioco di Zelda. Quest’ultimo vi ricorderà con nostalgia le trame del mondo di Link, ma questa volta in tre dimensioni, contrariamente alla visione dall’alto che ci ha offerto il nostro buon vecchio playboy.

Clicca sull’immagine per ingrandirla.

Le texture sono quindi abbastanza fedeli al gioco. Ci sono principalmente colori molto accesi, sfumati dall’aspetto scuro di alcuni blocchi come il “pavimento” o il mattone, a cui non siamo molto abituati.

Anteprima qui, pietra “naturale” e torte.

Come noterai, questo pacchetto di texture corrisponde in modo più accurato all’aspetto di uno dei giochi della saga di Zelda; soprattutto grazie al suo sistema di stagioni in base ai biomi in cui rischierai.

Le quattro “stagioni” del pacchetto texture.

Infatti, in Legend of Zelda: Oracle of Season, le “stagioni” sono state assegnate ad ambienti legati alla loro posizione.

Corrispondenza tra biomi e stagioni:

  • Estate: giungle, oceani e montagne.
  • Autunno: foreste e deserti.
  • Inverno: taiga e tundra.
  • Primavera: paludi e pianure.

Altre trame

Come avrai intuito, Heavenly Spoon non si è fermato qui. Le diverse interfacce, così come i mob, gli abitanti dei villaggi e le ultime novità del gioco ti verranno presentate nello stesso stile ordinato di texture. Ecco una piccola anteprima.

L’interfaccia del menu principale.

L’interfaccia del menu creativo.

I mob avevano diritto anche al clic destro del mouse dell’autore, e sono caratterizzati da una grafica molto semplice e raffinata.

L’enderdragon.

L’appassire; gli enderman; il fiammeggiante.

Il bibliotecario NPC, ispirato da Mr. Write.

Nota editoriale

Oracle of Seasons ti offre quindi un viaggio nel passato del gioco di Zelda. Quest’ultimo potrebbe essere molto pratico nel progettare una mappa di gioco in stile retrò, o anche perché no un’avventura basata sul personaggio di Link. Va anche notato che questo pacchetto di texture ti offrirà diverse animazioni e trame casuali su alcuni blocchi e oggetti; questo è il caso del fuoco. Ecco perché è imperativo che tu usi MCPatcher o Optifine per poter sfruttare queste nuove funzionalità.

Link utili

Installazione del pacchetto Texture

Scarica prima MCPatcher (facoltativo) se non lo hai già.

Metti il ​​.zip del pacchetto di testo scaricabile qui nella cartella web, la sua posizione potrebbe cambiare a seconda del tuo sistema operativo.

finestre : Premere contemporaneamente i pulsanti + e digita %appdata% quindi convalidare. La tua cartella texturepacks si trova in “.minecraft”

Linux : La directory si trova nella directory per l’utente “/ home /”. Premere contemporaneamente i tasti + e digita .minecraft/bin. Conferma e sarai portato direttamente alla directory (solo GNOME).

Mac OS : La directory minecraft si trova in:

Utilisateur > Bibliothèque > Application Support.

Riconoscere per dare questo post!
Totale: 0 Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *