Configura MobArena dalla A alla Z.

Geronimo Palumbo
Geronimo Palumbo

Configura MobArena dalla A alla Z.

Questa guida è destinata a tutti i proprietari di server Minecraft che desiderano aggiungere un tocco di PvE al loro gioco multiplayer. Come promemoria, il PvE (o Player vs. Environment) è una disciplina presa dai principali MMORPG (o Meorg per gli amici intimi), che consiste in un gruppo di giocatori che sfidano mostri scritti e diretti dal server. In questo caso, il plug-in MobArena consentirà ai mostri (che hai scelto) di arrivare a ondate, con boss, eventi speciali ei giocatori potranno scegliere tra diverse classi che hai riconfigurato.

Installazione del plugin

Se non hai installato CraftBukkit sul tuo server, vai a questo argomento e scarica la versione di craftbukkit corrispondente al tuo sistema operativo (o quella dedicata su cui opera il tuo server). Una volta scaricato il file, aprilo e c’è un file .url nella cartella Craftbukkit: aprendolo, questo scaricherà automaticamente l’ultima versione consigliata di CraftBukkit (attualmente la versione 1337). Salvare il file nella cartella contenente il file “Craftbukkit Starter”. Infine, dopo che questo file è stato scaricato, avvia “Craftbukkit Starter” e il gioco è fatto!

Ora installiamo il plugin:

Incontrarsi ulteriormente questa paginae nella sezione “File più recenti”, scarica l’ultima versione pubblicata. Dopo aver scaricato il file, spostalo nella cartella dei componenti aggiuntivi sul tuo server e, dopo aver riavviato il server menzionato, controlla che in questa cartella dei componenti aggiuntivi sia stata creata una cartella MobArena, contenente i file * .properties tra gli altri.

Il plugin è ora installato! Resta da configurarlo, e questo viene fatto in due parti: file di configurazione, quindi configurazione in-game in seguito.

Configurazione del plugin

Ci sono alcune cose da fare nei file di configurazione: Cominciamo con le impostazioni globali.

Configura parametri globali

Nella directory del plugin MobArena, troverai il file config.yml. All’inizio di questo file troverai l’impostazione delle impostazioni globali:

global-settings:
    update-notification: true
    enabled: true
    allowed-commands: /list

notifica di aggiornamento: se è “vero”, mostra un messaggio nella chat che il plugin è diventato obsoleto e se è disponibile una nuova versione

abilitato: se è “vero”, il plugin è attivato.

ordini consentiti: questi sono gli ordini consentiti ai giocatori durante l’arena. Non appena entrano nell’arena (spettatore o gladiatore), solo i comandi scritti in questo parametro saranno consentiti ai giocatori. Per impostazione predefinita, tutto è spento. Se vuoi aggiungere comandi, digitali in questo modo:

comandi consentiti: / list, / me, / who, / kick

Per esempio. D’altra parte non devi inserire i sottocomandi (esempio: “/ kill Hap History” non funzionerà, metti semplicemente “/ kill”)

Configurazione della classe

Sotto le impostazioni globali, avrai le classi:

classes:
    Knight:
        items: diamond_sword, grilled_pork:2
        armor: 306,307,308,309
    Archer:
        items: wood_sword, bow, arrow:128, grilled_pork
        armor: 298,299,300,301

Sostituisci “Cavaliere” e “Arciere” con quello che vuoi, ma attenzione, gli accenti e tutti i tipi di simboli non funzioneranno!

Quindi, per gli oggetti e le armature disponibili per ogni classe, puoi scegliere se inserire gli identificatori degli oggetti o il loro nome. Se vuoi mettere un numero x dello stesso oggetto, prendi l’esempio sulla “freccia: 128”: OGGETTO: NUMERO

Se vuoi aggiungere una nuova classe, aggiungila sotto le altre due e segui la stessa struttura per oggetti e armature.

Layout dell’arena

Puoi configurare diverse arene in modi diversi: questo viene fatto all’inizio di un arrangiamento:

arenas:
    default:

Per impostazione predefinita, l’arena è chiamata predefinita. Se vuoi cambiarne il nome, cambia la riga predefinita in quello che vuoi (ma lascia i due punti)

Impostazione dell’arena globale

settings:
            world: ''
            enabled: true
            protect: true
            entry-fee: ''
            logging: true
            clear-wave-before-next: false
            detonate-creepers: false
            detonate-damage: false
            lightning: true
            auto-equip-armor: true
            force-restore: false
            soft-restore: false
            soft-restore-drops: false
            require-empty-inv-join: false
            require-empty-inv-spec: false
            hellhounds: false
            pvp-enabled: false
            monster-infight: false
            allow-teleporting: false
            spectate-on-death: true
            share-items-in-arena: true
            min-players: 0
            max-players: 0
            max-join-distance: 0
            repair-delay: 5
            first-wave-delay: 5
            wave-interval: 20
            special-modulo: 4
            max-idle-time: 0
            spout-class-select: true
            final-wave: 0

Spiegazioni:

[spoiler]mondo : il nome della mappa su cui si troverà l’arena.

abilitato : se è “vero”, viene attivata la relativa arena.

proteggere : se è “vero”, impedisce ai giocatori di rompere in qualche modo i blocchi nell’area dell’arena, che definiremo in seguito.

tassa di iscrizione : Questo è un oggetto che devi avere nel tuo inventario per poter entrare nell’arena. Se hai un sistema di risparmio, puoi depositare $ xx, dove xx è il “denaro” da prelevare dal conto del giocatore.

abbattimento di alberi : se “vero”, alla fine di ogni partita, verranno inserite alcune statistiche nel file delle statistiche del plugin.

clear-wave-before-next : se “vero”, non ci sarà nessuna nuova ondata finché tutti i mostri dell’ondata precedente non moriranno.

detonazione-scansione : se “true”, tutti i crawler devono esplodere per avviare l’onda successiva (inutile se la variabile precedente è “true”)

detonare-danni : Se “falso”, i giocatori non riceveranno danni da esplosivo durante la scansione. Necessita di rampe antideflagranti: funziona davvero

fulmini : se “davvero”, i fulmini verranno lanciati su ogni avannotto durante onde speciali

equipaggia automaticamente l’armatura : se “vero”, le cose vengono automaticamente equipaggiate quando selezioni la classe.

per forzare il ripristino : se “true”, tieni l’arena sul disco rigido prima di avviare il gioco

ripristino graduale : se “true” fa un elenco di cose da fare alla fine della battaglia in corso, non viene salvato nulla (meno ritardo). Se “vero”, ignora il ripristino e la protezione della forza

soft-restore-drops : se “davvero”, tutti i blocchi distrutti dai giocatori vengono lasciati cadere e recuperabili dai giocatori in modo che possano poi sostituirli.

richiesta-vuoto-inv-join : se “davvero”, i giocatori devono avere un inventario vuoto per entrare nell’arena

require-empty-inv-spec : se “davvero”, i giocatori devono avere un inventario vuoto per entrare in tribuna

diavoli : se “vero”, tutti i pet prenderanno fuoco (ma non subiranno alcun danno), per differenziarli dai mostri.

abilitato per pvp : se “vero”, i giocatori potranno digitarsi a vicenda nell’arena.

volo mostruoso : se “falso”, i mostri non si faranno del male a vicenda.

permessi di teletrasporto : se “fake”, i giocatori non potranno teletrasportarsi fuori dall’arena.

vegliare sulla morte : se “davvero”, quando moriamo, ci uniamo agli spettatori.

dividere gli oggetti nell’arena : se “fake”, i giocatori non potranno darsi cose a vicenda.

i miei giocatori : numero minimo di giocatori per lanciare l’arena

giocatori massimi : numero massimo di giocatori autorizzati.

distanza di unione massima : distanza massima in blocchi alla quale i giocatori possono raggiungere l’arena (se 0, distanza infinita, indipendentemente dalla mappa)

ritardo nella riparazione : il tempo in “tick” (20 tick = 1s) tra il momento in cui un blocco si è rotto e il momento in cui è stato riparato (non funziona con il restauro soft)

ritardo della prima ondata : il tempo in secondi dopo il quale verrà lanciata la prima ondata

intervallo d’onda : tempo in secondi tra ogni onda, a meno che clear-wave-before-next non sia “vero”

modulo speciale : tutti le onde saranno onde speciali

tempo di inattività massimo : tempo in secondi prima del quale un mostro deve essere ucciso, altrimenti i giocatori vengono presi a calci.

spout-class-select : se “true”, permette di selezionare le classi tramite splash (non testato)

bene bene : numero dell’onda finale.[/spoiler]

Configura Monster Waves

Invece di configurare manualmente tutte le wave, le ha ideate uno sviluppatore editor web sintonizzati sulle tue onde mostruose. È molto facile da usare e seguiranno alcune spiegazioni per creare le tue onde.

Ma prima di queste spiegazioni, ecco come avviare la configurazione della wave:

  • Vai all’editor wave e carica il tuo file config.yml facendo clic sul pulsante “Load Configuration” nella parte inferiore dell’editor. Se non hai caricato il file prima di iniziare, hai finito.
  • Puoi iniziare il tuo lavoro ora, ma sappi che non sarai in grado di tornare a quello che hai fatto se non manualmente (quindi, senza toccare “Annulla”, prenditi cura delle tue azioni!)

Come creare onde?

Inizieremo creando un’onda “ripetitiva”, quindi apparirà in modo casuale tra le altre secondo criteri probabili. Per iniziare, fai clic su “New Wave” accanto a “Recurent Waves”

Verrà visualizzata la prima ondata, vuota.

Spiegazioni dei vari menu:

[spoiler]Nome: nome dell’onda se vuoi darle un nome speciale per riconoscerla

Categoria: Ricorrente / Singolo: lascia in Ricorrente per creare un’onda normale, inserisci Singolo per un’onda speciale

Genere:

  • Predefinito: onda di base, digiti i mostri
  • Speciale: un’onda che genera un solo tipo di mostro, a seconda del numero scelto
  • Swarm: come per Special Waves, ma i mostri in questione hanno solo un punto ferita (sembra fantastico a Slimes!)
  • Boss: un’onda con un mostro unico a tua scelta e puoi dargli abilità speciali, come lanciare palle di fuoco, causare allagamenti … ci sono molte opzioni incantevoli che il mostro può lanciare e tutto appare nella piccola lista. accanto al pulsante “Aggiungi”

Onda: per specificare la prima volta che deve apparire questa onda o l’aspetto unico.

Priorità: per le ondate ricorrenti, consente di dare una probabilità che questa ondata cada (complessivamente). Maggiore è il numero, maggiore è la probabilità che questa onda cada (rispetto alle priorità di altre onde).

Frequenza: definisce la frequenza alla quale può apparire questa onda. Se ad esempio imposti una frequenza di 3, se quell’onda cade, non sarà in grado di cadere di nuovo per 3 onde.

Crescita: determina la velocità con cui appaiono i mostri. Old è il più semplice, gli altri si basano su calcoli matematici più complessi, insomma Old resta un buon compromesso.[/spoiler]

Per aggiungere ad esempio un mostro all’onda, seleziona un mostro menzionato nell’elenco in basso a destra (a volte ci sono scelte sorprendenti!), Quindi determina la probabilità di apparizione del mostro assegnandogli un numero nella casella adiacente. . (maggiore è il numero, maggiore è la probabilità). Infine, premere aggiungi, viene aggiunto alla lista, con accanto la probabilità percentuale di accadimento.

Il principio è lo stesso per gli altri tipi di onde o per i boss, cambiano solo le scelte in lista. Hai solo bisogno di fare la tua salsa piccola!

Al termine del tuo piccolo grub, salva nuovamente le impostazioni facendo clic su “Salva impostazione con nome”

Impostazione delle ricompense:

 rewards:
            waves:
                every:
                    '3': feather, bone, stick
                    '5': dirt:4, gravel:4, stone:4
                    '10': iron_ingot:10, gold_ingot:8
                after:
                    '7': minecart, storage_minecart, powered_minecart
                    '13': iron_sword, iron_pickaxe, iron_spade
                    '16': diamond_sword

Puoi impostare le ricompense in base alle onde raggiunte, è piuttosto semplice:

ciascuno: queste sono ricompense ripetute. In questo caso, ad esempio, tutti i giocatori a 3 onde riceveranno una penna, un osso e un bastone. Cambiare gli oggetti come ricompensa è come cambiare gli oggetti assegnati a ciascuna classe che abbiamo visto sopra. Puoi anche aggiungere denaro inserendo un numero avanzato di $.

post: queste sono ricompense uniche che ottieni se colpisci una certa ondata. Ad esempio, dopo l’ondata 7, ricevi anche ricompense ripetute, un veicolo, un veicolo e un veicolo a motore.

Configurazione in-game

Ora che tutto è configurato, resta (approssimativamente) da definire l’arena, le tribune, gli spogliatoi, ecc … Questo completa automaticamente il tuo file di configurazione, ma è molto più semplice nel gioco.

Definizione arena

Entra nel gioco, sul tuo server e crea una piccola arena (o una grande, a seconda di te). Il modo più semplice per iniziare è renderlo quadrato o rettangolare, e una volta compreso il sistema, puoi renderlo circolare o qualunque forma tu voglia, se vuoi!

Per l’esempio, abbiamo creato un’arena ultra-basica, ma quella contiene le tre zone necessarie: Arena, spogliatoi e file di grattacieli.

Per iniziare, andiamo negli spogliatoi e creiamo il sistema di selezione della classe: mettiamo i cartelli sui muri ei giocatori toccheranno il pannello di selezione, in base alla classe scelta da loro.

È inoltre necessario aggiungere un blocco di ferro che i giocatori digiteranno per indicare che sono pronti.

Ora definiremo l’area dell’arena che sarà protetta durante il gioco. Per fare questo, posizionati alle due estremità esterne dell’arena (tribune incluse, spogliatoi inclusi)

Vai alla prima estremità e digita questo comando:

 /ma setregion p1

Poi all’altra estremità,

 /ma setregion p2

Quindi calcola approssimativamente il numero di blocchi alti che la tua arena richiede (circa 10 per esempio) e digita i seguenti comandi:

/ma expandregion <nombreblocs> up
/ma expandregion <nombreblocs> down
/ma expandregion <nombreblocs> out

Questi tre ordini aumentano il perimetro di protezione intorno all’arena. Posiziona un numero sufficiente di blocchi, ma anche non estremo. Scegli anche in base alla possibile decorazione intorno alla tua arena o ad altre cose che potrebbero essere danneggiate involontariamente.

Al centro dell’arena, digita questo:

 /ma setwarp arena

definire il luogo di arrivo dei gladiatori nell’arena quando sono pronti.

In tribuna, digita questo:

/ma setwarp spectator

definire dove verranno teletrasportati i giocatori che desiderano guardare la partita.

Negli spogliatoi, digita questo:

/ma setwarp lobby

definire l’ubicazione degli spogliatoi.

Quando hai finito, vai in ogni posizione in cui desideri che appaiano i mostri (in poche parole, i 4 angoli) e digita in ogni posizione il seguente comando:

/ma addspawn sX

X variabile a seconda dello spawn: se è il primo, X = 1, se è il secondo, X = 2, ecc …

Eccolo, puoi respirare, il setup è finito!

Tuttavia, per verificare che tutto sia a posto, digita questo:

/ma checkdata

Solo i giocatori devono digitare “/ la mia registrazione” per entrare nello spogliatoio, quindi il gioco inizierà quando tutti saranno pronti!

Dimostrazione

Riconoscere per dare questo post!
Totale: 0 Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *