Plugin amministrativi

Romeo Ferrara
Romeo Ferrara

Plugin amministrativi

“Poiché le pedine sono l’anima degli scacchi, i plugin sono la parte più importante di un buon server Minecraft.”

Buongiorno a tutti!

Come avrai sicuramente notato, la modalità singola di minecraft non interessa molto a lungo termine e questa modalità di gioco mostra i suoi limiti molto rapidamente. In pratica, dopo aver sopravvissuto per qualche giorno da solo sulla tua isola nei panni di Robinson Crusoe, sentirai il bisogno di giocare con altri giocatori e quindi, se la tua connessione internet te lo consente, unisciti a un server online Minecraft. La modalità multiplayer di Minecraft è un po ‘come un campo estivo: le persone si riuniscono attorno a un progetto comune e montano le loro tende attorno al fuoco o, se hai ambizioni più grandi, una città attorno a un vulcano, per esempio. Ci saranno leader del campo per supervisionare la gestione del progetto e animatori per supervisionare i partecipanti e mantenere la disciplina e il buon umore.

Ma la vita della comunità non è sempre facile quando non ci sono regole predefinite, e qui entrano in gioco i plug-in di amministrazione, come Essential (il plug-in di amministrazione di base), Lockette, World Guard (che è un componente aggiuntivo di World Editing), xAuth o Permessi, il plugin che studieremo attentamente oggi.

1 /. L’interesse, l’installazione e il funzionamento dei plugin:

Questo articolo ti aiuterà a comprendere meglio il sistema dei plugin e a configurarli per il tuo server se inizi a gestire un server. Parleremo qui esclusivamente di plugin amministrativi, per sapere come creare un server minecraft, ecco un articolo di uno dei miei co-editori: http://ggstudio.eu/configurer-un-serveur-bukkit-1-7- 3 /, mi sembra abbastanza completo. Se hai ancora domande, sentiti libero di chiederle nei commenti.

Questi plugin vengono utilizzati per gestire un server e il suo corretto funzionamento. Nella vita reale, un sindaco ha più diritti di un normale cittadino, che a sua volta ha più diritti di uno straniero: le autorizzazioni permetteranno di trascrivere questo sistema nel nostro mondo virtuale preferito. Ecco una piccola panoramica delle possibilità dei componenti aggiuntivi che ti presenterò.

Prima di vedere tutto questo in dettaglio, vediamo come scaricarli, installarli e come funzionano:

-Per scaricarli, vai su http://plugins.bukkit.org/ , troverai un elenco molto ampio di componenti aggiuntivi esistenti. Usa la barra di ricerca in alto a sinistra per trovare il tema corrispondente al plugin, in esso troverai un link per scaricare il file compresso.

-Quando è sul tuo computer, estrai il file del plugin stesso e mettilo in: “directory server> plugins”.

– Affinché sia ​​valido, riavvia il server (comando / ricarica) e vedrai apparire una cartella con lo stesso nome con file di testo e altri da configurare.

Niente di troppo difficile come puoi vedere, scaricare e configurare è molto semplice. Meno certo che ciò si applichi alle impostazioni, in particolare alle autorizzazioni.

I componenti aggiuntivi forniscono nuove funzionalità, il più delle volte sotto forma di un comando, preceduto da una barra per digitare l’interfaccia di chat del server, quindi dovrai annotarli da qualche parte o memorizzarli.

2 /. Le funzioni di Essentials, Lockette e xAuth:

Questi 3 plugin hanno una cosa in comune: una buona gestione dei membri del server.

Cominciamo con Essentials, questo plug-in è il plug-in di gestione di base e ogni buon server dovrebbe averlo. Ti permette di imbrogliare oggetti, diventare invincibile, cambiare un giocatore dalla modalità creativa a sopravvivenza, o viceversa, cacciare / bandire qualcuno dal server, definire un punto di partenza e così via. L’elenco è già abbastanza buono. riempito. Vediamo quindi i suoi diversi comandi e i relativi diritti, quindi configuriamo il nostro file “Autorizzazioni”.

/ afk: dì agli altri giocatori che sei afk (Away From Keyboard: non disponibile)

/ indietro: ritorno al luogo di morte o teletrasporto.

/ spawn: vai al punto di spawn.

/ sethome: definisce un punto di partenza dove possiamo teletrasportarci con / home.

/ home: vai al loro punto “home”.

/ list: vedi tutte le persone collegate.

/ m * nickname * messaggio: invia un messaggio privato (PM)

/ god: diventa invincibile (puoi aggiungere il nickname della persona interessata)

/ regole: leggi le regole del server (maggiori informazioni di seguito) *

/ suicidio: come suggerisce il nome, ci uccidiamo

/ kill nickname: uccidi qualcuno

/ ora giorno / notte: imposta il giorno / notte

/ kick: espelle qualcuno dal server

/ ban: bandisce un giocatore dal server

Una “bussola” è un trucco che non necessita di un comando che ti consenta di teletrasportarti nel cubo su cui fai clic con una bussola.

Come puoi vedere, le opzioni di Essentials sono molte (ho elencato solo le più utili e le più utilizzate) e abbastanza semplici. Non c’è niente di troppo stravagante, solo qualcosa per rendere la vita più facile ai giocatori sul server ed evitare overflow. Per configurare il file “Autorizzazioni”, che vedremo più avanti, sappi che ad ogni comando è associato un permesso, per ottenere il nome di questo basta aggiungere “essenziali”. »Immediatamente prima (non dimenticare il periodo tra l’essenziale e il nome del comando).

Ad esempio, se vuoi autorizzare / generare i tuoi giocatori, andrai nella posizione desiderata “essentials.spawn”.

Il plug-in “EssentialsSpawn” consente anche a “/ setspawn nome del grado in questione” di definire il punto di generazione. Ciò consente ad esempio agli abitanti del villaggio “Namara” di atterrare a Namara, e quelli da “Meadow” al municipio di Meadow, il che è più logico che far atterrare tutti in mezzo al nulla, e più che aiuta a fare RP il tuo server.

Non suggerisco di guardare il file di configurazione di Essentials poiché il file è molto sensibile e qualsiasi segno troppo o meno provocherà l’arresto anomalo del server e l’utilità di questo file è inferiore.

> Non penseremo a “Lockette” per troppo tempo, il suo funzionamento è estremamente semplice, non c’è bisogno di conoscere o digitare alcun comando.

Lockette è usato per proteggere le scatole (così come una porta e un forno, ma questo è aneddotico), quindi solo tu puoi accedere alle tue scatole, quindi non ci sarà rischio di saccheggi. Le tue cose saranno protette quanto la ricchezza di Scrooge.

Per fare ciò, posiziona uno scudo sulla parte anteriore del bagagliaio. Semplice, vero? Allora vedrai [Private] e il tuo nome apparirà sul cartello – nell’illustrazione accanto – per informare gli altri giocatori che questa scatola ti appartiene.

> Infine parliamo di Xauth, che ti sarà utile solo se crei un server aperto alla versione crackata di minecraft (vedi la directory delle proprietà chiamata “server” per modificarlo. Nella riga 6 vedrai “online” -mode “, true farà sì che solo le persone con il minecraft originale saranno in grado di connettersi, false significa che anche le persone con la versione crackata di minecraft saranno in grado di connettersi).

Infatti, se il tuo server è aperto a cracking mining, significa che la persona può cambiare il proprio nickname a piacimento, e quindi utilizzare l’account di un altro giocatore solo collegandosi con il nickname di quella persona. Il ladro di identità avrà accesso a TUTTO ciò che riguarda il tuo account, oggetti come ordini, se sei un amministratore.

E qui xAuth trova il suo utilizzo: permette, la prima volta che ci si connette a un server con questo plugin, di inserire una password segreta digitando il comando “/ register mdp”. La prossima volta che accederai al tuo account, digiterai “/ login mdp” per poter giocare. Semplice ed efficace, consiglio xAuth per proteggere gli account del tuo server.

Non avrai bisogno di configurare alcun plugin, il che è un grande vantaggio, perché solo le impostazioni sbagliate causeranno il malfunzionamento del tuo server.

3 /. Caratteristiche della Guardia Mondiale:

World Guard è un plugin di World Edit, quindi avrai bisogno di World Edit per usare questo plugin. Questo plugin ti consente di proteggere un paese per evitare reclami. Così, grazie a questo plugin, solo il signor Haribo potrà toccare il suo negozio di caramelle, d’altra parte tutti potranno visitarlo. Hai costruito un grande arco trionfale? Proteggilo con World Guard! Enorme stadio di calcio? Proteggilo con World Guard! Un castello di sabbia in riva al mare? Proteggi … no, non è necessario.

Questo plugin è un po ‘più complesso degli altri e alcuni comandi sono familiari. Ecco il manuale utente per il montaggio di una mensola Ikea per proteggere il terreno, qui faremo l’esempio di una casa rettangolare per una migliore comprensione.

1 /. Mira a entrambe le estremità della casa e digita ” // hpos1 “E” // hpos2 Per il nostro esempio, questi due cubi erano di colore viola Come puoi vedere, c’è una scelta fatta a terra e l’altra nell’aria.

2 /. Digita il comando: ” / regione definisci * nome del tuo paese * * nome utente * » crea la regione e restituisci la persona di cui hai inserito il nickname: solo lui e gli amministratori del server possono modificarlo.

3 /. Se ad esempio un negozio è gestito da 2 persone, puoi renderle entrambe proprietarie e aggiungere la seconda persona. Per fare ciò, digita ” / nome del proprietario aggiuntivo regionale * di campo * * nickname * “. (il comando inverso, per rimuovere i proprietari, è” / regione per rimuovere il proprietario“)

4 /. Se ad esempio vuoi aggiungere un terreno che si trova in un altro terreno (Come assegnare una casa in città. Quindi la persona può modificare la sua casa ma non il resto della città, e non sarà in grado di costruire al di fuori dei confini impostati) , digiterai ” / region setparent “nome della zona figlia” “nome della zona genitore “.

Esiste anche un sistema di flag che consente ad esempio di bandire il pvp, il danno delle mafie (mobdamage), l’uso dell’accendino (accendino) o il danno del TNT sull’area. Personalmente non utilizzo queste opzioni, ma per utilizzarle è sufficiente digitare il comando “/ flag regionale” nome della regione “” flag “” allow / deny “: dove per consentire permette di impostare il flag e negare di eliminarlo.

Ci sono altre bandiere e ordinanze poco utili, sappi che quelle di cui parlo sono sufficienti per prendersi cura di una città.

Fondamentalmente, World Guard ti consente di definire i terreni e assegnarli alle persone per evitare un reclamo. Con questo plugin insieme a Lockette per proteggere i vault, xAuth per prevenire il furto di identità e Essentials per prevenire overflow e kick / ban flooders, distresser e altre persone fastidiose, penso che tu sia pronto per costruire un buon server. Vedremo ora che tutto questo è possibile solo tramite i Permessi, sicuramente l’add-on più importante nella gestione di un buon server.

4 /. Imposta autorizzazioni:

Link per scaricare: QUI .

Le autorizzazioni ti permetteranno di stabilire gradi associati a un elenco più o meno lungo di diritti che puoi impostare. Troverai nella cartella degli allegati tre documenti e un’altra cartella con il nome del tuo mondo: apri questa cartella e troverai due documenti: gruppi e utenti. Il gruppo ti consentirà di impostare i gradi ei diritti pertinenti, gli utenti contengono l’elenco di tutti i giocatori con i loro ranghi.

Diamo prima un’occhiata al file “groups”, ecco il collegamento a una directory di licenza già preconfigurata che servirà da base: QUI .

Notare che il file viene modificato utilizzando invece il Blocco note.

Ecco la struttura per personalizzare il file:

4 spazi per il nome del grado

8 spazi per le sottocategorie:

per impostazione predefinita: vero significa che il grado verrà assegnato automaticamente ai nuovi giocatori, falso invece. Qui il grado di Visitatore viene assegnato automaticamente ai nuovi arrivati.

Informazioni: serve per impostare il colore del voto, da impostare con il plugin ikat.

Build: False significa che il gioco non può costruire / distruggere, true significa che i giocatori possono interagire con l’ambiente.

Ereditarietà: consente al gruppo di ricevere i diritti di un’altra chiamata gruppo. Per fare ciò, fai un trattino sotto gli 8 spazi seguito anche dal nome del gruppo in questione.

Autorizzazioni: i diritti vengono concessi qui. Per Paysan, vediamo che il gruppo può semplicemente usare / generare e usare stargate (vedi plugin stargate).

Notare che non ci sono interruzioni di riga tra i diversi gradi, uno spazio dopo i trattini e nessuno tra il nome della categoria e i due punti. Queste piccole cose rendono facile usare le autorizzazioni.

Come si nota a proposito del rango “Sindaco”, per dare tutti i diritti al rango, possiamo digitare una stella tra virgolette. Se ad esempio vuoi cedere tutti i diritti di un add-on a una laurea, dovrai digitare ad esempio: “essentials. *”.

Ricordati di rispettare il numero di spazi e non mettere un accento altrimenti il ​​plugin non funzionerà.

Molto spesso troverai i permessi corrispondenti ai plugin nella pagina di presentazione del sito bukkit.org.

Ecco la pagina di autorizzazione per i componenti aggiuntivi visti oggi:

Guardia mondiale .

A proposito di lockette:

lockette.admin.break: consente di rompere la protezione di una cassaforte che non ci appartiene.

lockette.admin.snoop: consente di utilizzare una cassaforte che non ci appartiene.

E per xAuth:

xauth.admin.changepw – Può usare / changepw per cambiare le password per altri giocatori.

Passiamo ora al documento “utenti”: non c’è molto da dire, tranne che nuovi giocatori verranno aggiunti automaticamente a questo file, devi solo cambiare il nome del gruppo a cui appartiene il giocatore. E riavvia il server (sempre / ricarica, ti ricordo). La linea di autorizzazione ti consente di aggiungere permessi al giocatore che normalmente non fa parte del loro gruppo, aggiungerne alcuni che vanno sulla linea, lasciare 8 tessere e posizionare il tuo trattino seguito dal permesso.

Se non vuoi dover toccare questo documento per cambiare i ranghi dei membri del server, ti consiglio di utilizzare il plugin SetRankPB, molto facile da usare, maggiori informazioni QUI .

Voilà, oggi è finita, spero che questo articolo sui plug-in di amministrazione ti abbia permesso di scoprire nuovi plug-in, imparare come installarli e impostare le autorizzazioni. Non esitare a dirmi se ci sono zone grigie in questo articolo, risponderò il prima possibile.

A presto.

Credito: logo di Minecraft utilizzato per l’immagine prominente dell’arte deviante di Kaishichan.

Riconoscere per dare questo post!
Totale: 0 Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *